58018 - FEROMONI CONTRO IL VERME DELLA CAROTA

Disponibile Disponibile

Insetto responsabile: Mosac (dittero, Psila Rosae)

Dopo aver passato l’Inverno in ibernazione sotto forma di pupe le mosche compaiono nel mese di Maggio. Hanno in genere 2 cicli di attività da Maggio a Luglio. In certe regioni un terzo ciclo in Autunno. Si accoppiano poi depongono le uova nel terreno in prossimità delle piante che parassitano. Le larve responsabili dei danni nasceranno dopo 10/12 giorni. Dal terreno si portano sulla carota e penetrano nella radice di cui si nutrono scavando delle gallerie provocando notevoli danni : gusto amaro, polpa marcita, crescita rallentata. Dopo un mese, alla fine del loro sviluppo, le larve lasciano la radice, si posizionano nel terreno vicino per passare l’Inverno sotto forma di pupe.
I feromoni si utilizzano con una trappola. Utilizzare un solo feromone per trappola. Posizionare le trappole quando le piante spuntano da terra.
La confezione contiene 2 capsule confezionate in 2 buste a tenuta stagna. Ogni capsula agisce per 4-6 settimane e copre 4 mq circa. Le buste di feromoni si conservano al freddo (fino a 3 anni in frigo – fino a 5 anni in congelatore).
PERIODO DI TRATTAMENTO RACCOMANDATO:
APRILE-MAGGIO-GIUGNO-LUGLIO-AGOSTO-SETTEMBRE-OTTOBRE
LE CAPSULE VANNO INSERITE NELLE TRAPPOLE 58006 DA ACQUISTARE A PARTE

Elementi prodotti raggruppati
Confezione  Prezzo Qtà
58018 - CONFEZIONE DA 2 CAPSULE SINGOLE
9,50 €
- +

Un metodo ecologico al 100%, perfettamente efficace e rispettoso delle colture e del terreno. I feromoni sono delle sostanze volatili secrete generalmente dalle femmine degli insetti. Questi giocano un ruolo di riconoscibilità e di attrazione sessuale sui maschi, che possono individuarli anche a diversi chilometri di distanza. ogni specie emette un feromone specifico. Questo permette di poter lottare con molta precisione e grande efficacia contro ciascun tipo di insetto dannoso. A ciascun tipo di insetto dannoso corrisponde un feromone specifico. Il trattamento consiste nell'intrappolare l'insetto maschio imitando il feromone emesso dalla femmina al fine di evitare l'accoppiamento e quindi la deposizione delle uova.